Impatto Sonoro
Menu

Première

Première: AMUSIN’ PROJECTS – Mistery In The Making, Vol. 2

Arsen Palestini è un rapper e compositore italiano di stanza a Roma. Ha iniziato la sua attività col gruppo rap pionieristico Menti Criminali, fondato ad Ascoli Piceno nel 1990. Dopo due decenni di dischi e un gran numero di esibizioni live, ha recentemente dato il via ad Amusin’ Projects, un “laboratorio” collettivo in cui collaborare con musicisti, produttori, beatmaker in Italia e altrove. Un mix di hip hop, jazz rap, trip hop, electronica e lo-fi downtempo in cui la musica è realizzata dal produttore di turno, mentre testi e cantato sono opera di Arsen.

Dopo l’uscita del primo EP “Mistery in the Making, Vol. 1” (2019) e di alcuni singoli, Amusin’ Projects ritorna ora con il nuovo EP “Mistery in the Making, Vol. 2”: un concept dai molteplici temi trattati, un misto di situazioni di vita, reali o immaginarie. L’atmosfera sognante di un ricordo lontano in Phantomwise, i tributi alla musica di Hip-Hop in the Record Shop e Bring Back the Meaning in Rap, l’angoscia dell’epidemia in Lovedown e gli esami da preparare, all’Università e nella vita, in First Term Test.

Mistery in the Making, Vol. 2” uscirà su tutti i principali digital stores il 15 settembre 2020, ve lo presentiamo di seguito in anteprima assoluta. Buon ascolto!

Regrowth · Lungs

Credits

In ogni traccia c’è un diverso produttore: NES, C_loud, Kato, Mr Tav e Simone Romani. La voce su tutte le canzoni è di Arsen Palestini. Synth in Hip Hop in the Record Shop e in Bring Back the Meaning in Rap di Arsen Palestini. Registrato a Roma. Mixato e masterizzato da C_loud e Simone Romani.

Cover artwork di Annalisa Piergallini. 


Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati