Impatto Sonoro
Menu

Resident Alien

Resident Alien

Scheda

USA – 2021 – Comedy/Drama
Produzione: SYFY
Prima stagione: 10 episodi, 44 minuti l'uno
Cast: Alan Tudyk, Sara Tomko, Corey Reynolds


Una nuova serie che di base parla di alieni, ma lo fa cambiando decisamente i toni della rappresentazione e spostando il tutto per mostrare anche il loro punto di vista.

L’alieno in questione, che altri non é che il dottor Harry Vanderspeigle, interpretato magistralmente da Alan Tudyk, é in assoluto il grande protagonista della storia, con gli umani che lo contornano come personaggi secondari, e già dalla partenza nel primo episodio le basi sono chiare: mescolare un approccio (fanta)scientifico, basato su spiegazioni più o meno plausibili da parte del nostro nuovo amico, con un approccio comico tradizionale, basato fondamentalmente sulle stranezze a cui Harry si deve in qualche modo abituare sulla terra.

Resident alien

La storia proposta dall’emittente Syfy, specializzato appunto in fantascienza negli Stati Uniti, non é esattamente innovativa, ma questo poco inciderà sulla nostra voglia di continuare la visione degli episodi, visto che il tutto é fortemente incentrato sui personaggi e sulle dinamiche dei loro rapporti, ovviamente spesso esagerate per esaltarne i lati comici.

Una piccola chicca abbastanza unica nel suo genere, che difficilmente trascinerà nel classico tunnel da binge watching compulsivo gli appassionati di spazio/alieni/astronavi, ma che sicuramente convince sempre di più col passare degli episodi: il coinvolgimento che inizialmente é strettamente basato sull’assurdità del nostro mondo agli occhi di chi non lo conosce, si rafforza col tempo mentre ci immedesimiamo nei panni dell’estraneo catapultato in una nuova realtà, nella quale deve abituarsi sia all’interazione con gli oggetti che con gli altri individui.

Tutto il resto è spoiler.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni Cinematografiche