Impatto Sonoro
Menu

Première

Resistere come atto di coraggio: in anteprima il video di “Un’assoluta resistenza”, brano d’esordio di Carlo Masu e Le Ossa

Foto: Matilde Piazzi

Da oltre vent’anni Carlo Masu è uno dei membri fondatori dei CUT, storico gruppo garage-noise-punk bolognese. Ritrovatosi con un mucchio di appunti, nel 2019 inizia a lavorarci su per dare un paesaggio sonoro a quelle che non erano altro che canzoni spoglie e scheletriche. Belle ma incomplete.

Sono Le Ossa a dargli una mano in fase di arrangiamento e incisione. Ensemble formato da Mariagiulia Degli Amori (membro della Mandria, backing band di “IRA” di IOSONOUNCANE), Stefano Orzes (Eveline, The Crazy Crazy World of Mr. Rubik) e Peppe Randazzo (Entrofobesse), Le Ossa accompagnano Masu in questa nuova avventura.

Registrato e mixato da Bruno Germano (IOSONOUNCANE, Arto, Settlefish, Fuzz Orchestra), “Ombre di un corpo estraneo” è il suo esordio solista, in uscita il 26 novembre per Seltz/Viceversa Records/Bare Bones con distribuzione Audioglobe.

Photo: Matilde Piazzi

Un’assoluta resistenza è il brano scelto da Carlo Masu per presentare la sua band, Le Ossa, e il suo album solista. Il brano è stato filmato dal vivo presso il Locomotiv Club di Bologna.

Resistere come atto di coraggio e di presa di contatto con se stessi. Abbiamo scelto questo brano perché pensiamo rispecchi benissimo l’idea di inquietudine e intensità che vorremmo esprimere nei nostri live e sull’album.

Ve lo presentiamo di seguito in anteprima esclusiva. Buon ascolto e buona visione!


Crediti:
Registrato da Bruno Germano
Regia video di Emilio Torreggiani (Opificio Ciclope)
Assistente alle riprese: Marco Gargiulo

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati