Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

HLFMN – Double Mirror

2022 - Autoproduzione
elettronica

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. The Sorcerer
2. Faith
3. Hades
4. Tunnel
5. My Heart Is Full Of Love (Believe Me)
6. Tellurika (Reprise)
7. Yang
8. Expansion


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Il producer romano HLFMN ha alle spalle un buon numero di release, tutte parte di un prospetto dedito all’esplorazione del suono e alla commistione di stili e mondi tra loro tipicamente poco omogenei, e non sembra avere alcuna intenzione di fermarsi.

Nascosto e celato dalla sua maschera, divisa a metà come lo è il suo universo, ha di recente rilasciato un paio di singoli ad anticipare “Double Mirror”, che come pochi arriva al sodo nell’arco già del primo pezzo.

Una partenza incisiva che non va a far sfigurare il seguito, dove l’artista trova il proprio spazio per evolvere in ogni direzione sperimentata senza doversi fermare su schemi pre-costruiti, su stili già visti, cambiando direzione quando e come pensa sia meglio e stupendo l’ascoltatore ad ogni passaggio chiave.

Non ci si riesce ad abituare per bene ai primi due pezzi che interviene l’apertura di Hades con la sua invocazione malinconica che, cambiando durante il corso del brano stesso, introduce alla calma apparente dei due successivi prima che parta il cuore IDM di My Heart Is Full of Love (Believe Me): un viaggio intero nei pezzi centrali che sarebbe sufficiente a ricordarci la cura del progetto che abbiamo davanti.

Un lavoro prezioso quello di HLFMN che si spinge al di là di questo disco, un tassello integrante di un mondo in continua evoluzione, pieno di coerenze e contraddizioni che l’artista sa cogliere e coniugare con tutte le risorse elettroniche a sua disposizione come é raro vedere nel nostro panorama.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni