Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

Birds In Row – Gris Klein

2022 - Red Creek
hardcore punk / post hc

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Water Wings
2. Daltonians
3. Confettis
4. Noah
5. Cathedrals
6. Nympheas
7. Grisaille
8. Trompe l’oeil
9. Rodin
10. Winter, Yet
11. Secession


Web

Sito Ufficiale
Facebook

“Gris Klein”, terzo album in studio dei Birds In Row, può essere considerato la dichiarazione più diretta della band francese, quella in grado di piegare i generi e gli stili.

Dopo il precedente album “We Already Lost The World” del 2018, che Metal Hammer Uk definiva “arte intelligente e toccante, una spirale discendente che cambia ritmo e peso ad ogni svolta”, se state cercando una band e un album che incarnino ciò che dovrebbe essere l’hardcore punk al giorno d’oggi, i Birds In Row e “Gris Klein” fanno decisamente al caso vostro.

Dal punto di vista sonoro i francesi sono senza paura, dal punto di vista lirico sono poetici e dissidenti, si oppongono a qualsiasi autorità, oggi ancora di più gridando al rispetto reciproco in un mondo di divisioni. Lo fanno attraverso i veicoli dell’hardcore punk e del post-hc, generi in grado di combaciare tra di loro senza mai perdere di qualità, anzi le capacità del trio transalpino li amalgamano alla perfezione producendo un mondo colorato ed emotivamente schizofrenico.

Il disco si apre con la chitarra raschiante di Water Wings che strimpella come un orologio ticchettante, facendo il conto alla rovescia per l’inevitabile raffica di hardcore che segue nella successiva Daltonians. Segue la punk Confettis e il canto che aumenta i suoi giri trasformandosi in strilli apoplettici nella quarta Noah. La batteria aumenta di energia e moltiplica i suoi colpi inglobando tutto il resto nel fusto del rullante martellante delle aggressive Cathedrals e Nympheas. Altra trasformazione in Trompe L’oeil, che iniziando quasi silenziosamente e malinconicamente s’incazza tutto d’un tratto fino a ritornare nel suo oblio. Winter, Yet non si fa scrupoli a far uscire chitarre metal sismiche al suo apice.

“Gris Klein” è un album perfetto, in cui il focus non si perde mai di vista. È un lavoro che grida all’universo con tutta la creatività che ha in corpo la sua verità sempre cristallina, cioè quella di amarsi e di contare l’uno sull’altro. Non siamo soli. Due aggettivi possono rappresentare i Birds In Row: compassionevoli e brutali.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni