Impatto Sonoro
Menu

Première

Soffocare, sopraffatti dagli eventi: “Hillsborough” è il nuovo singolo degli Across

Foto: Alessandro Aiello

I cosentini Across pubblicano il singolo Hillsborough, brano che anticipa l’uscita del nuovo album “Blackout“, prevista per il prossimo 1° marzo su Duff Records. Il titolo del brano riprende uno dei capitoli più bui della storia del calcio e, nell’omaggiare le vittime di quel disastro, propone una metafora della vita, in quei frangenti in cui ci si sente sopraffatti dagli eventi. 15 aprile 1989: Hillsborough Stadium di Sheffield, semifinale di Coppa d’Inghilterra tra Liverpool e Nottingham Forest; novantasei persone muoiono soffocate e schiacciate sulle inferriate all’interno dello stadio.

Ve lo presentiamo di seguito in esclusiva:

Commenta la band:

Hillsborough vuole trasmettere metaforicamente la stessa sensazione di soffocamento e schiacciamento vissuta da centinaia di persone durante quel tragico evento. Una sensazione che, a distanza di trent’anni, è ancora dentro di noi, a causa di una società che ti bracca, ti tiene in un recinto come polli al macello, senza spazi per la riflessione, la condivisione e l’immaginazione. Non c’è speranza, i punti di riferimento crollano e vengono meno: ti chiedi che senso ha tutto ciò e, nel farlo, pensi all’infanzia. Vorresti indietro le tue bambole o il tuo pallone, oggetti che ormai da troppo tempo ti sono stati sottratti da un’entità amorfa, subdola, fastidiosa che si cela dietro le nubi del cielo grigio e fuligginoso delle nostre città in ginocchio, simile al cielo che alle 15:06 di quel 15 aprile 1989 copriva il terreno di gioco dell’Hillsborough Stadium a Sheffield

La scelta del singolo Hillsborough non è dettata solo dalla necessità di presentarsi col giusto biglietto da visita, ma ha un valore quasi catartico per gli Across, che dalla sopraffazione della vita di città e di provincia che li vede accomunati allo stesso destino hanno trovato la forza per scrivere la musica che hanno inciso in questo album.

Aggiungono infatti:

Pensiamo che questo singolo sintetizzi al meglio l’anima e le atmosfere del nostro album, non a caso è la traccia di apertura. Gli anni della pandemia, il limbo in cui abbiamo vissuto e continuiamo a vivere, le nostre città di provincia sempre più simili a delle melmose paludi, ci hanno fatto sentire “braccati e schiacciati come ad Hillsborough” – per citare il testo – ma è proprio da questa sensazione di soffocamento che gli Across hanno trovato la linfa vitale e lo spirito giusto per scrivere e registrare questo brano e l’intero album. Nessun proclama, nessun sermone, solo un manifesto delle nostre vite in balia di una società nella quale non ci riconosciamo e che contestiamo aspramente giorno dopo giorno.

L’album “Blackout” è stato registrato, mixato e masterizzato a Cosenza nella primavera 2023 e sarà disponibile dal 1° marzo 2024 su tutte le piattaforme digitali grazie a Duff Records. Uscirà inoltre in formato vinile limitato a 300 copie, in collaborazione con una serie di realtà dell’underground e del DIY italiano.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati