Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

Olhava – Sacrifice

2024 - Avantgarde Music
blackgaze / ambient black metal

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Forever with You
2. Ageless River VI
3. I See Myself in Your Eyes
4. Ageless River VII
5. Eternal Fire
6. Ageless River VIII
7. Sacrifice
8. Ageless River IX


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Da sempre Avantgarde Music è sinonimo di grande qualità sonora; Roberto ha sempre scelto con cura ciò che pubblicava e pubblica tutt’ora, quindi rimasto affascinato dalla meravigliosa copertina del precedente lavoro “Reborn” scoprii un mondo, quello di questi russi, fatto di un black metal minimale, malinconico, a volte disperato e profondamente emotivo, ripetitivo, altamente atmosferico, come un vortice nero che risucchia tutto, e me ne innamorai.

Dopo 2 anni di silenzio rieccoli apparire, quasi dal nulla, con tutta la loro potenza visionaria e meravigliosamente avvolgente, ancora intatta, questa volta per un viaggio lungo, veramente lungo: “Sacrifice” conta di un minutaggio intimorente per i più, 86 minuti di musica, che viaggia nei consueti territori quasi astratti cui la band ci ha abituati, dove black metal, ambient, psichedelia, shoegaze scuro ed estremamente malinconico, si stringono la mano e vanno di pari passo, verso un qualcosa che già si conosce ma di cui non se ne ha mai abbastanza.

Sacrifice”  è semplicemente la summa degli Olhava, un progetto così profondo ed intenso da far passare in secondo piano l’originalità, che qui forse non è tanto contemplata, in virtù di una personalità debordante, potente, definita. 

Se blackgaze, black metal atmosferico, ambient black metal, o chissà cos’altro, non m’importa tanto: ciò che conta qui è la qualità, che a partire dalla, ancora una volta, meravigliosa copertina, ci avvolge con tutto il suo potere emozionante, in un viaggio che non è nient’altro che uno scrutare dentro noi stessi.

Primo disco che andrà a finire nella top ten di fine anno, e siamo ancora a febbraio.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni