Impatto Sonoro
Menu

Recensioni

Persher – Sleep Well

2024 - Thrill Jockey
elettronica

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Curumpled Man
2. Elemental Stoppage
3. Medieval Soup from the Milkbar
4. Sycamore
5. Dessiccated Forgettables
6. Hymn to the Tupperbird
7. Portable Aquarium
8. The Squiggles
9. Sleep Well Night Time Forest Rain
10. Celtic Froth
11. Read Me Some Sci-Fi


Web

Sito Ufficiale
Facebook

I Persher, duo formato da Arthur Cayzer (Pariah) e Jamie Roberts (Blawan), gestiscono l’etichetta Voam, le cui uscite si distinguono per ecletticità. Con la loro seconda ufficiale produzione discografica dal titolo “Sleep Well” adottano definitivamente un approccio senza confini verso un sound estremo intriso di esplorazioni elettroniche. Le radicali volontà musicali indipendenti del duo si erano già percepite nel 2022 con l’inedito album “The Man with the Magic Soap“. In quanto nuovi protagonisti della dance internazionale, i Persher si fanno promotori di contaminazioni con il new punk, l’hardcore e il metal estremo. Insomma i due eludono l’ortodossia underground con briosi riff avvolti in suoni granitici.

In “Sleep Well”, Cayzer e Roberts adottano un approccio non convenzionale alla scrittura che ci regala l’illusoria idea di poter essere presenti ad una loro esibizione dal vivo. L’album è stato registrato nello studio di Roberts a Funkhaus, la sede dell’ex-stazione radio statale della Germania dell’Est. Qui Cayzer ha improvvisato numerose e lunghe riprese di chitarra e basso, mutate poi da Roberts con effetti sonori dotati di consistenza. Ne viene fuori quindi un miscuglio primordiale di suoni grezzi che è stato poi diluito con atmosfere taglienti. L’approccio giocoso ed esuberante del duo nel fare musica è davvero palpabile in “Sleep Well”, un tratto evidente sia per i temi dei testi che per i suoni esilaranti.

Elemental Stoppage, una voce graffiante per le nostri notti bianche. Protagonista la batteria che ci confonde e riporta alla realtà. Saremo di nuovo in grado di riaddormentarci? Medieval Soup from the Milkbar, un pasto particolarmente pessimo ingerito a metà giornata lavorativa. Manda giù quella zuppa grigia, in grado di penetrare nell’impasto della track e soprattutto nei riff pernianti che accarezzano le viscere custodite dallo stomaco. Portable Aquarium denota il grande senso dell’umorismo del duo. Il riferimento a una tazza di tisana traboccante di fogliame è il simbolo della capacità di riuscire a trovare ispirazione persino dagli eventi apparentemente insignificanti della vita. Sleep Well Night Time Forest Rain, confusione e spavento imperanti attanagliano le nostre ore. Nella foresta delle piogge battenti, scariche elettriche proliferano dal cielo per illuminare il seguire dei nostri passi incerti.

Sleep Well” di Persher è un dipinto audace, rivelatore delle molteplici mutazioni dell’elettronica. Il duo usa abilmente le proprie capacità di produzione e sottile autoironia artistica per trasmettere un messaggio chiaro. E cioè quanto sia potente il senso di liberazione che entrambi riscontrano nell’abbracciare gli estremi sonori. Un album di debutto intriso di godimento nel fare musica pura senza limiti di genere, senza costrizioni progettuali.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni