Impatto Sonoro
Menu

FU MANCHU: a giugno il nuovo album “The Return of Tomorrow”

Photo: Thom Cooper

I Fu Manchu hanno annunciato la pubblicazione del nuovo album “The Return of Tomorrow“, in uscita il prossimo 14 giugno su At The Dojo Records. La band californiana, che giunge al quattordicesimo album in studio, torna in scena a 6 anni di distanza dal precedente “Clone of the Universe“. Si tratta di un doppio album, diviso sostanzialmente a metà, tra canzoni pesanti e canzoni “leggere”.

Ha spiegato il cantante e chitarrista Scott Hill:

Quando ascolto musica, o è tutto pesante senza nulla di dolce mescolato, o è solo roba più soft senza nulla di pesante. So che molte band amano mescolare i generi e lo abbiamo fatto anche noi in passato, ma tendo sempre ad ascoltare tutto di un tipo o tutto dell’altro. Quindi, ho pensato che dovremmo fare un doppio album con 7 canzoni pesanti e sfocate su un disco e sull’altro 6 canzoni più dolci, rendendomi conto pienamente che forse sono l’unico che ama ascoltare la musica in questo modo. Abbiamo mantenuto entrambi gli album intorno ai 25-30 minuti ciascuno per renderlo un vero e proprio album, ma senza far sì che ogni disco fosse troppo lungo. Non scriviamo molte canzoni più dolci nei Fu Manchu, ma molti dei riff funzionavano anche senza la sfocatura. Se sei un appassionato di vinile, entrambi gli album sono pressati a 45 giri al minuto per garantire la migliore qualità audio. Se sei un appassionato di musica digitale, puoi creare la tua playlist e mixare entrambi gli album insieme.

Il primo singolo estratto è Hands of the Zodiac, brano compreso nella metà pesante dell’album. Trovate di seguito lo streaming, più sotto tracklist e copertina di “The Return of Tomorrow“.

Tracklist
1. “Dehumanize”
2. “Loch Ness Wrecking Machine”
3. “Hands Of The Zodiac”
4. “Haze The Hides”
5. “Roads Of The Lowly”
6. (Time Is) Pulling You Under”
7. “Destroyin’ Light”
8. “Lifetime Waiting”
9. “Solar Baptized”
10. “What I Need”
11. “The Return Of Tomorrow”
12. “Liquify”
13. “High Tide”

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!