Impatto Sonoro
Menu
// archivio autore

Alessandro Borys

Alessandro Borys ha scritto 55 articoli per Impattosonoro.it

I primi lavori dei Black Sabbath compiono mezzo secolo, ma quelle note, quei riff, quei testi, sono ancora un must assoluto di chi apprezza il metal, anzi la musica in generale.

“Killing Is My Business…And Business Is Good!” dei Megadeth, l’ascesa dei nuovi dei

Grezzo, maestoso e spudorato, questo disco contiene tutti i preludi di ciò che la band sarebbe stata capace di dare alla luce in seguito. Una vera pietra miliare per l’evoluzione della musica metal.

“Opiate”, viaggi psichedelici nell’oscuro universo della mente umana

Le potenzialità tecniche di questo gruppo sono state chiare da subito, nonostante le quattro tracce in studio si presentino grezze e ancora un po’ ruvide, dando solo l’antipasto del sound e della musicalità che raggiungeranno in futuro Keenan e soci. Il sound aggressivo e cupo va a sbattere prepotentemente sulla voce pulita del frontman, creando un perfetto paradosso sonoro e artistico.

“At The Heart Of Winter”, ritorno al regno di Blashyrkh

Gli Immortal, capitanati da Abbath, sembrano voler dar più spazio a linee melodiche inedite; ma che non si parli di tradimento della vecchia scuola norvegese, perché nonostante le novità, la band mantiene vivida la propria solidità artistica, senza fare passi indietro

“Sabbath Bloody Sabbath”, il culto infinito dei Black Sabbath

La storia di questa band inglese è quella di un gruppo titanico che resterà inimitabile nella storia del metal

“Never Mind The Bollocks, Here’s The Sex Pistols”: piccole luci di libertà selvaggia

Quello che le pistole del sesso hanno sparato violentemente nella musica è stata pura energia antisistemica. Il pubblico britannico era pronto ad accogliere tutto questo, anzi, non vedeva l’ora che qualcosa di simile arrivasse.