Impatto Sonoro
Menu
// archivio autore

Antonio Martorano

Antonio Martorano ha scritto 29 articoli per Impattosonoro.it

Iron & Wine – Tallahassee; Archive Series Volume no. 5

Recensione del disco “Tallahassee; Archive Series Volume no. 5” (Sub Pop, 2021) degli Iron & Wine. A cura di Antonio Martorano.

“Violent Femmes”, il dizionario del punk acustico

I Violent Femmes celebrarono ufficialmente su quel palco il matrimonio illegale tra la purezza del folk e la sfacciataggine del garage rock, inventando di fatto il dizionario del punk acustico e anticipando la febbre che dall’altra parte dell’oceano avrebbe contagiato Shane McGowan e i suoi Pogues.

“Vintage Violence”, la provocazione di John Cale

“Vintage Violence” era elegante e sofisticato senza rinunciare alle sottili nevrosi di chi aveva imparato quelle due o tre cose sul rock’n’roll nel sudiciume e la spazzatura della giungla metropolitana.

“I Do Not Want What I Haven’t Got”, i turbamenti di Sinéad O’Connor

“I Do Not Want What I Haven’t Got” era un grido di emancipazione, un attestato di fede, un’invocazione d’amore. Sinéad O’Connor era una Regina in lacrime con il mondo ai suoi piedi.

“Closing Time”, il primo sabato sera di Tom Waits

In “Closing Time” Tom Waits svuotava il pacchetto della malinconia assieme a quello delle sigarette: erano confessioni da sbornia triste, da ennesimo ultimo giro mentre i camerieri stavano già passando lo straccio e il barista cominciava ormai a bestemmiare

“War”, il disco con cui gli U2 divennero grandi

“War” era il disco del superamento dell’idealismo adolescenziale in favore di suoni e parole capaci di assorbire gli umori del tempo. Gli U2 erano diventati grandi, e lo sarebbero stati ancora di più in seguito.