Impatto Sonoro
Menu
// archivio autore

Piergiuseppe Lippolis

Piergiuseppe Lippolis ha scritto 113 articoli per Impattosonoro.it

“La Macarena Su Roma”, il cantautorato ancora oggi rivoluzionario di Iosonouncane

Seppur diversa, non immediata e a tratti violenta, dieci anni dopo non è ancora tardi per innamorarsi (anche) dell’opera prima di Jacopo Incani, semplicemente uno dei più bei lavori cantautoriali della sua generazione.

I Baustelle e “Sussidiario illustrato della giovinezza”: non indie, ma diversi

Uno dei dischi italiani più belli del suo periodo storico e della sua generazione: è la sintesi di diverse influenze, di una scrittura di grande qualità ma anche il primo manifesto di un’estetica pop autentica, perché i Baustelle, allora come oggi, hanno imparato a somigliare, comunque, solo a loro stessi.

Phoebe Bridgers – Punisher

Recensione del disco “Punisher” (Dead Oceans, 2020) di Phoebe Bridgers. A cura di Piergiuseppe Lippolis.

“Stone Roses”, il disco che fece grande la scena di Manchester

Il vero miracolo di “Stone Roses” è quello di un disco che è divenuto seminale già trent’anni fa, ma che potrebbe essere di oggi, per la sua potenza e la sua freschezza. Un disco che ha avvicinato un pubblico ossessionato dal rock più puro contemporaneamente alla dance e al pop nella sua forma più nobile.

“XTRMNTR”, la rabbia lucida dei Primal Scream

I Primal Scream realizzavano quello che Q Magazine avrebbe inserito fra i “50 Heaviest Albums Of All Time”

“(What’s the Story) Morning Glory?”, il derivativo, divisivo, gigante pop degli Oasis

Derivativo, ma universale come pochi altri dischi nella storia, “(What’s the Story) Morning Glory?” è un po’ il sogno di chiunque voglia fare pop (rock): raggiungere ogni angolo del globo terracqueo, racchiudere il senso di un’espressione (britpop, appunto) – un genere, se volete – e diventare uno dei simboli più rappresentativi di una nazione e di una decade musicale.