Impatto Sonoro
Menu

Photo Reportage

[PhotoGallery]: HAYSEED DIXIE – Carroponte, Milano, 14 luglio 2013

La band proveniente dai monti Appalachi torna in Italia per presentare il nuovo album, il decimo di una luminosa carriera, “Sjt Munchs Drikkelklubb Band”, il primo nella storia della musica americana cantato interamente in lingua norvegese.

[PhotoGallery]: PAOLO BENVEGNÙ – Carroponte, Milano, 13 giugno 2013

Paolo Benvegnù non ha bisogno di presentazioni, e infatti non ve lo presentiamo. Vi diciamo solo che è ancora vivissimo e che siamo andati a fotografarlo durante la sua data al Carroponte di Milano.

[PhotoGallery]: FUN – City Sound Festival, Milano, 11 giugno 2013

Un altro bel botto di gente al City Sound Festival: stavolta è per i Fun, band nata dall’incontro tra il cantante Nate Ruess, Jack Antonoff e Andrew Dost. Il loro album d’esordio nel 2009 è stato Aim & Ignite. We Are Young primo, energico singolo Grammy Award dei FUN. ha riscosso un successo clamoroso in […]

[PhotoGallery]: PARAMORE – City Sound Festival, Milano, 10 giugno 2013

Tornano in Italia i Paramore e noi, che siamo sempre attenti alle esigenze del nostro pubblico più giovane, non potevamo certo mancare. Detta così suona dignitosamente, ma la verità è che ancora fatichiamo a nascondere l’erezione per la bella presenza di Hayley Williams. E così per i moltissimi presenti. In apertura i Dutch Uncles. Foto […]

[PhotoGallery]: NOBRAINO – Carroponte, Milano, 6 giugno 2013

È partito dal Carroponte di Milano il tour estivo dei Nobraino, ancora on the road a presentare la loro ultima fatica, “Disco D’oro”.

[PhotoGallery]: LINDSEY STIRLING – Magazzini Generali, Milano, 4 giugno 2013

L’eclettica violinista californiana Lindsey Stirling, giovane talento lanciato nel 2010 da America’s Got Talent, in Italia per una data unica ai Magazzini Generali di Milano.

[PhotoGallery]: VALLANZASKA – Carroponte, Milano, 1 giugno 2013

I Vallanzaska sono tra i principali interpreti della scena ska all’italiana, nati come cover band per poi firmare musica e testi, deve il suo nome al criminale italiano Renato Vallanzasca, a cui hanno dedicato a lui le canzoni Apologia di Renato, Boys from Comasina e Fine amore mai.

[PhotoGallery]: DARK DARK DARK – Magnolia, Milano, 22 maggio 2013

L’oscurità è solo nel nome, ed è forse solo per un rito apotropaico, esorcizzante, che questo gruppo di Minneapolis ha scelto per tre volte la parola magica che spaventa i bambini ma non tutti quelli convinti che nel lato oscuro di se stessi si trovi la parte migliore.

[PhotoGallery]: SAVAGES – Magnolia, Milano, 21 maggio 2013

Tutta la delicata violenza e la sofisticata oscurità che Camille Berthomier aka Jehnny Beth è riuscita, con la collaborazione di Nicolas Congé, a creare e contenere nel duo lo-fi/new wave made in France John & Jehn, esplode rabbiosamente da Londra attraverso le Savages, un gruppo di sole donne con gli attributi, avvolte, non troppo volontariamente, in un’aurea di femminismo alla riot-grrrl.

[PhotoGallery]: BLACK FLAG – Alcatraz, Milano, 15 maggio 2013

Eh sì, che c’è da dire? Ci voleva proprio una bella reunion dei Black Flag, giusto?

[PhotoGallery]: MARCO CARTA (!!!) – Alcatraz, Milano, 14 maggio 2013

Che super bomba, adesso ci facciamo un sacco di visite su Google!

[PhotoGallery]: ENRICO RUGGERI – Magazzini Generali, Milano, 13 maggio 2013

Lo sapete tutti che Enrico Ruggeri è un grande, i Decibel, Il Bivio, l’amicizia di vecchia data con Elio e adesso pure con Dargen D’Amico. Cioè, ci siamo capiti, no?

[PhotoGallery]: DANKO JONES – Factory, Milano, 10 maggio 2013

It’s all about rock’n’roll – non serve molto altro per descrivere quello che Danko Jones è stato negli ultimi 16 anni, modello di esempio eretto a testimonianza di tutto il duro lavoro necessario ad onorare l’eredità che lo stile di vita rock’n’roll richiede: vita on the road, notti insonni, relazioni a distanza, litri di sangue e sudore versati.

[PhotoReportage]: MELVINS + Big Business – Cage, Livorno, 30 aprile 2013

La vita, si sa, è difficile, ardua e colma di preoccupazioni. Tuttavia, esistono concerti in grado di risollevare l’anima e lo spirito, momenti ai quali si tende come si anela alla Citrosodina dopo il cotechino con le lenticchie. Ecco, per quanto l’esistenza sia un’impresa omerica si può sempre trovare pace nei Melvins e farsi abbracciare dal loro muro sonoro.

ZEUS! @ HEAVY PSYCH FEST – Forte Fanfulla, Roma 24 aprile 2013

Oggi il pianto di Madama Butterfly si dipanerebbe Lento lungo una tangenziale e avrebbe il suono ironico e isterico di un concerto degli Zeus!

[PhotoGallery]: SOUTSHIDE JOHNNY – Officine Creative Ansaldo, Milano, 6 maggio 2013

Dal New Jersey, precisamente da Ocean Groove, e dal “Jersey Shore Sound” arriva Southside Johnny insieme ai suoi Asbury Jukes, formazione fondata da un certo Steve Van Zandt, in arte Little Steven, già chitarrista della E-Street Band è anche il produttore dei due primi album di Southside Johnny.

[PhotoGallery]: GIANNA NANNINI – Mediolanum Forum, Milano, 27 aprile 2013

Qualcuno, trollando impietosamente, ci aveva detto che saremmo andati a fotografare il concerto di Grimes a Milano.
Quando al primo pezzo ci siamo resi conto che si trattava di Gianna Nannini abbiamo tirato un enorme sospiro di sollievo.

[PhotoGallery]: ELLIE GOULDING – Magazzini Generali, Milano, 24 aprile 2013

Unica data in Italia per Ellie Goulding, già premio della critica ai “Brit Awards” e miglior artista emergente ai “BBC Awards”, ma meglio conosciuta per essere la fidanzata di quello scherzo di Skrillex.

[PhotoGallery]: JOEY CAPE – To All My Friends – Factory, Milano, 23 aprile 2013

Joey Cape che a mezzo metro dai tuoi occhi suona International You Day, visibilmente emozionato.Il pubblico del Factory che canta a squarciagola tutta la canzone. Jon Snodgrass che, finito il pezzo, si asciuga le lacrime commosso, e anche io. Punto, non c’è altro da aggiungere se non che nessuno sarà mai come Joey Cape.

[PhotoGallery]: RACHEL SERMANNI – Arci Tom, Mantova, 19 aprile 2013

Rachel Sermanni, diciannovenne cantautrice scozzeseil cui EP “Black Currants” è uscito questo gennaio, si affaccia alla scena musicale, collocandosi nel filone del lo-fi melodico dal retrogusto folk celtico.