Impatto Sonoro
Menu

Speciali

“Electric Warrior”, il vangelo glam rock dei T.Rex

Trex

Riportava indietro le lancette del rock’n’roll saltando molto di quello che nel frattempo era accaduto, e la voce ammiccante e ruffiana di Marc Bolan accarezzava i sogni e le fantasie degli adolescenti con le sue favole surreali ed ambigue, provocando scene d’isteria collettiva come non si vedevano dai tempi dei Fab Four

“Tenacious D”, ovvero l’emblema del rock demenziale

Tenacious D

Musica rock molto graffiante e ricca di parolacce che per un ragazzo appena dodicenne era sostanzialmente il massimo: un album onesto e irriverente, che usava un buon rock per veicolare la comicità del duo di musicisti e attori irripetibili.

“Screamadelica”, il disco che consegnò i Primal Scream alla storia della musica compie 30 anni

Screamedelica

“Screamadelica” è un’opera superiore, che trascende il tempo e persino la sua stessa incalcolabile influenza su una sterminata serie di artisti delle più diverse estrazioni in termini di genere.

“Electro-shock Blues”, il capolavoro degli Eels

Electro Shock Blues

Come vi sentireste se in breve tempo morissero tutti i componenti della vostra famiglia? Quale sarebbe la sensazione nel comprendere che siete gli unici superstiti? La risposta a queste domande si chiama “Electro-shock Blues”, il capolavoro degli Eels.

Nelle stanze post-punk degli Edna Frau, in esclusiva il nuovo video di “Rooms”

Edna Frau Rooms

Il brano è estratto dall’album di debutto della band ravennate “My Ego Is Better Than Yours”.

Nell’oscurità senza stelle le meduse indicano la via: i vent’anni di “Solo un grande sasso”

Solo un grande sasso

Non me ne resi conto ma “Solo un grande sasso” è generazionale, come i grandi album generazionali, quelli che attecchiscono alla pelle delle persone mentre crescono. La mia generazione ha questo, un tesoro emerso dai flutti di un Paese irreale. Un dipinto che non stinge ma che, anzi, prende i colori del tempo trascorso inesorabile, implacabile. Ma è ancora qui e riluce ancora di quella bellezza che non sfiorirà mai.

Viaggiare con e nei suoni: in esclusiva il nuovo video di Paraguaj, “Pareidolia”

Paraguaj Pareidolia

Il brano è estratto dall’ultimo album dell’artista pugliese “Geometrical Sociality”, produzione Last Floor Studio.

“Red Carpet”, riscaldamento globale e ipocrisia nel nuovo singolo dei The Nuv, primo estratto dal nuovo album “Belgian Hop(e)”

Red Carpet The Nuv

Il nuovo album del trio brianzolo esce il prossimo 23 ottobre su Moquette Records e Mottow Soundz.

“Absolution”, la sinfonia distopica dei Muse

Futuri distopici in cui un governo di pochi danneggia i più, ribellioni messe a tacere nel sangue, fughe, amori più o meno felici, disillusione, disastri ambientali, guerre. La colonna sonora perfetta per una lettura come può essere “1984” di Orwell

L’unico posto in cui vorrei essere ora, “In A Bar Under The Sea”

in a bar under the sea

“In A Bar, Under The Sea” è un piccolo gioiellino che ha solo bisogno di un po’ d’attenzione per regalare sensazioni e riflessioni che spaziano in tanti ambiti della vita umana, ma che poi ci portano sempre allo stesso punto: la vita a tratti fa schifo, ma va bene così.

“Scary Monsters”: David Bowie, i suoi mostri e un pagliaccio sulla spiaggia

Posso dirlo: il quattordicesimo disco di Bowie è una roba pazzesca che se non stai attento e ci finisci dentro una sera, ci rimani intrappolato finché non ti cascano i denti. Non è “soltanto” il più grande disco di Bowie. È il più grande disco di qualcosa ancora più grande di Bowie, se possibile

In orbita sul “Satellite” nu-metal dei P.O.D., vent’anni dopo

Satellite P.O.D.

Lanciati in orbita su di un immaginario satellite, i P.O.D. giocavano i propri punti di forza, suonando una serie di melodie che non lasciavano scampo, ma al tempo stesso trasmettevano messaggi forti e dolorosi

Il passato è la cura: “But The Sun” è il singolo di debutto dell’artista francese Pleine Lvne

But The Sun Pleine Lvne

Primo estratto da “Heavy Heart”, album di debutto del nuovo progetto solista di Nicolas Gasparotto, in uscita ad ottobre.

“Toxicity”, l’essenza della ribellione per i System Of A Down

Toxicity

I System Of A Down hanno l’enorme merito di aver avvicinato un sacco di ragazzi alla musica heavy, aprendo la strada alla scoperta di un mondo di artisti e realtà incredibili.

Ci sono artisti, dissidenti e artisti dissidenti. E poi c’è Salmo.

Editoria(m)ale coraggio di suonare

La ribellione patetica e insensata di Salmo che, ricorderete, a metà agosto ha messo in piedi un concerto ignorando tutte le regole con cui oggi il mondo della musica dal vivo sta cercando a fatica di convivere, ha scatenato un bel vespaio. Ripercorriamo un po’ la vicenda, ma andiamo anche un po’ oltre. Il mondo della musica, della cultura in generale, sta male da ben prima della pandemia.

“Fire Of Love”, il fuoco distruttivo e purificante dei Gun Club

Fire Of Love Gun Club

“Fire Of Love” era ambientato nelle zone più squallide dell’iconografia americana e invocava lo spirito dei vecchi bluesman per farli danzare attorno a un fuoco che era insieme distruzione e purificazione.

“Danzig”: non un disco, ma una carriera

Danzig

“Danzig” è un disco che spiega e condensa una carriera intera e di riflesso una lente che ci permette di leggere come fossero le cose trent’anni fa nel mondo del rock…

Crisi, droga, ma rock’n’roll: “Rock In A Hard Place” degli Aerosmith

Rock in a hard place aerosmith

“Rock In A Hard Place” è quindi il disco della crisi degli Aerosmith? Un tentativo di rinascita? La scappatella di una rock’n’roll band? Un po’ tutto questo.

“Lazy Sunday”, il nuovo video delle Tacobellas è l’essenza dell’home recording

Tacobellas Lazy Sunday

Il brano è estratto dal nuovo Ep del power duo modenese “Don’t Try This At Home”, uscito questo mese su editoris, La Barberia Records e Koe Records.

“Kicking Against The Pricks”, e calci in culo da Nick Cave and the Bad Seeds a chi spera ancora in qualcosa

Cave Kicking

Questo che oggi compie 35 anni non è un album di cover. Sono gli ennesimi calci in culo che Nick Cave and The Bad Seeds assestano a chi trova ancora qualcosa in cui sperare.