Menu

The Ex – Circolo Magnolia, Milano, 18 marzo 2009

theexParticolari creature i The Ex, coloro che al Magnolia di Milano mi hanno fatto entrare in un tunnel senza fine… e non so se ne sono tutt’ora uscita.

Attivi dal ’79 con più di 1270 concerti in tutto il mondo The Ex con il loro afro experimental trance mi hanno fatto fare un lungo viaggio,  sono stata rapita ma non conosco il posto in cui sono stata portata, o forse si, ero in una sorta di limbo -purgatorio.

Musica che ti possiede, come un buco nero che ti risucchia: pure psychedelic.

Ed ovviamente ciò può anche non diventare una bella esperienza, dipende da come reagisce la tua testa, in pratica potresti vivere anche un bad trip… tutto a tuo rischio e pericolo.

Loro sono una noise-rock band che si condisce con un po’ d’improvvisazione ed ethnic music, sul palco particolarmente trattenuti e poco trasportati dai loro suoni per buona parte del concerto, ma sul finale exploit potente ed intenso.

Mi piacerebbe poterli rivedere per capire se quella di ieri è stata una serata un po’ down, proprio perché nell’ultimo frangente il tutto è diventato molto più coinvolgente ed è sembrato di vedere la reale dimensione live della band.

In conclusione questi olandesi non mi hanno lasciato indifferente, se amate le strane sensazioni quelle che ti disorientano e ti lasciano disorientati anche a concerto finito allora è un live consigliato.

a cura di Federica Folino G.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close