Menu

CARL BARAT in Italia a novembre per presentare il suo primo disco solista

CARL BARAT

Dopo aver suonato da headliner sul Leftfield Stage di Glastonbury (il palco più politico e ‘serio’ del festival il cui direttore artistico quest’anno era Billy Bragg) con una intensissima performance e dopo essersi riunito con Pete & Co per due concerti dei The Libertines ai festival di Reading e Leeds (l’evento dell’estate UK) presenterà in due date italiane il suo primo disco solista in uscita il 5 ottobre

Mercoledì 10 Novembre
Milano – Tunnel

Giovedì 11 Novembre
Bologna – Covo Club
Viale Zagabria 1

C’è davvero molta attesa per il lavoro di Carl Barat, per la prima volta impegnato da solista in un disco (accompagnato da un libro) che uscirà nei negozi il 5 ottobre, una grande attesa perchè Carl Barat è stato con Pete Doherty forse il personaggio più influente della scena rock europea degli ultimi 10 anni con i The Libertines, la band che ha fatto rinascere il rock.
Insieme a Pete Doherty, Carl Barat è stato in grado di riportare i più giovani ad apprezzare ed amare il rock suonato nei piccoli club, avvicinando il mondo della moda alle stravaganze ed agli eccessi delle band. Sfortunatamente la follia di Doherty ha poi portato il gruppo allo scioglimento e, dopo qualche tempo, Barat ha formato una sua band, i Dirty Pretty Things, con cui ha avuto diverse soddisfazioni in giro per il mondo.
L’inesauribile vena artistica di Carl Barat lo ha portato inoltre a collaborare con il regista Mark Donne per la realizzazione del film ‘Rime Of The Modern Mariner’ (sulla storia e la cultura dei docks londinesi) e successivamente a comporre un paio di brani per il film ‘Get Him To The Greek’ di Russell Brands.
L’uscita dell’omonimo disco solista è prevista il 5 ottobre e pochi sono, ad oggi, i dettagli diffusi riguardo il nuovo lavoro, ma l’attesa cresce, soprattutto dopo la dichiarazione di Carl Barat stesso dopo il concerto da headliner a Glanstonbury (sul Leftfield Stage) in cui commenta il disco come sorprendente ed indefinibile. L’artista dichiara inoltre di sentirsi più completo e maturo dopo il suo primo da solista. (‘The album is different to say the least’ so expect the unexpected (within reason).
Registrato a Londra e mixato a New York, il nuovo album si distacca dalle sue opere precedenti mantenendo però la sua particolare abilità nelle melodie. Il nuovo progetto gli ha permesso di lavorare con gente nuova e provare nuove idee musicali. Il risultato è un disco onesto e sincero, con storie di amicizia e di dolore per l’amore perduto.
Il singolo apripista, intitolato ‘Run With The Boys’, sarà pubblicato lo stesso giorno dell’album.

www.myspace.com/carlbarat

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close