Menu

ISOBEL CAMPBELL e MARK LANEGAN: sold out il concerto di Milano del 28 novembre

Dopo il grande successo di pubblico e critica ottenuti con Ballad Of The Broken Seas, uno dei migliori album del 2006 candidato anche al Mercury Prize Award, e con Sunday at Devil Dirt del 2008, la dolce cantante scozzese ed il cupo ed intenso Mark Lanegan tornano in Italia per due concerti per presentare il nuovo album HAWK pubblicato ad agosto (Cooperative Music).
Il live di Milano è ora tutto esaurito, non verranno quindi messi in vendita biglietti la sera del concerto.
Ancora disponibili i biglietti per Firenze.

Il sodalizio tra Isobel Campbell e Mark Lanegan continua dando sempre notevoli frutti.
HAWK,Il successore di ‘Sunday At Devil Dirt’ (2008) e ‘Ballad Of The Broken Seas’ (2006) è totalmente scritto, prodotto ed arrangiato dalla Campbell.

Se Sunday At Devil Dirt, il penultimo disco, era stato registrato da Isobel Campbell e Mark Lanegan insieme in studio, nel terzo e nuovo capitolo della fortunata collaborazione si torna alle abitudini precedenti:  Isobel ha preparato le basi nella sua casa scozzese, le ha poi spedite a Lanegan al di là dell’oceano
e le ha poi lavorate in una varietà di studi dalla California al Texas, dalla Louisiana alla Danimarca, con l’intervento in due canzoni del giovane Willy Mason.

Rispetto ai precedenti “Ballad Of The Broken Seas” e “Sunday At Devil Dirt” Hawk si muove su coordinate musicali diverse molto più legate alle radici della tradizione americana. I brani del nuovo album rappresentano la quintessenza di tutti i generi americani: country, folk, blues e rockabilly, tutto caratterizzato da un’affascinante eleganza anni 50.
E’ ancora incredibile come due personalità musicali così radicalmente diverse possano essere così compatibili e complementari ma è indubbio che l’ex cantante e violoncellista di Belle and Sebastian e l’ex frontman degli Screaming Trees hanno insieme raggiunto quella sorta di chimica che non può essere spiegabile fino in fondo.
Le loro voci insieme creano un mondo sospeso, profondo e oppresso come i toni di Lanegan e leggero e soave come quelli di Isobel.

Dal vivo poi, le due voci distanti che si legano tra loro, l’una delicata e dolcissima, l’altra scura, profonda e sensuale danno vita ad un live ammaliante,
fatto di magia e contrasti.

www.isobelcampbell.com

Isobel Campbell & Mark Lanegan

Special guest: Harper Simon

27 novembre 2010 –  Firenze – Viper

28 novembre 2010 –  Milano – Tunnel – SOLD OUT


Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close