Menu

SKA-P: l’11 dicembre a Milano l’ultimo concerto in Italia prima del nuovo disco

Gli Ska-P chiudono un lungo anno di tour con un concerto-evento previsto per sabato 11 dicembre al Palasharp di Milano. La location è la stessa di 2 anni fa, dove furono salutati con enorme clamore dopo la reunion, con il palazzetto milanese gremito all’inverosimile (sold out con 3 mesi di anticipo). Oggi la band madrilena torna a Milano per una super festa, organizzata insieme ad Hub Music Factory, per festeggiare e salutare il pubblico italiano prima di dedicarsi alla lavorazione del nuovo disco in studio.

La serata dell’11 dicembre è praticamente pronta e definita la line up: sono confermate le band che si alterneranno sul palco, a partire dalle ore 17. Si va dagli italiani Los Fastidios, ai Punkreas insieme agli emergenti Yokoano (queste ultime due band saranno impegnate in una jam session comune), passando per il mitico dj dei Clash, Ray Gange, e una nuova promessa del rock internazionale: The Urban Voodoo Machine.

Si parte dopo l’apertura cancelli con il concerto di Los Fastidios, gruppo veneto a cui gli Ska-P sono legati da una solida amicizia, dal rispetto reciproco e da un approccio simile nell’intendere il ruolo di musicisti; non hanno mai condiviso un palco insieme, questa è l’occasione giusta! Spazio poi alla band Yokoano, primo prodotto dell’etichetta dei Punkreas, “Canapa Dischi”. Il loro sound è un mix inedito tra cantautorato e rock aggressivo e abrasivo di stampo System Of A Down. Essendo Yokoano affiliati ai Punkreas, le due band suoneranno insieme per una specialissima jam session: la cult band guidata da Cippa in questo momento è ferma per preparare il nuovo disco e l’unica apparizione prevista per i Punkreas sarà questa dell’11 dicembre al Palasharp, non è un concerto ma due gruppi insieme sullo stesso palco per un bel momento di musica, una ventata di novità a base di punk rock!

Prima del concerto degli Ska-P, spazio a quella che per molti sarà la nuova sensazione del rock contaminato mondiale: The Urban Voodoo Machine. Una band inglese che riprende lo stile delle marching band unite alla filosofia gypsy di “bordelliana” memoria, oltre che a spunti teatrali e circensi. Una formazione che oscilla tra i 7 e i 12 elementi, che unisce Tom Waits ai Clash, la balcanicità di Bregovic all’attitudine anglosassone di The Pogues (con cui hanno condiviso un tour mondiale). Il loro album di debutto, già culto, dal lungo titolo “Bourbon Soaked Gypsy Blues Bop’N’Stroll” è stato scelto tra i migliori album del 2009 dall’influente magazine Classic Rock. In queste settimane uscirà invece il secondo lavoro in studio della band: “In black’n’red” (in Italia dal 1 Novembre)

In chiusura il concerto degli Ska-P, uno show di più di 90 minuti per chiudere una nottata che nessuno dei presenti dimenticherà facilmente.

www.ska-p.com

SKA-P

SABATO 11 DICEMBRE| PALASHARP – MILANO

con

THE URBAN VOODOO MACHINE

PUNKREAS jam con  YOKOANO

RAY GANGE (Dj Set)

LOS FASTIDIOS


Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close