Menu

Recensioni

The Jon Spencer Blues Explosion – Year One

2010 - Shout! Factory
rock'n'roll

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Twenty Nine
2.Typecast
3.Water Main
4.History Of Sex
5.Rachel
6.Chicken Walk
7.Big Headed Baby
8.Support A Man
9.Lovin' Up A Storm
10.Comeback
11.'78 Style
12.Changed
13.White Tail
14.What To Do
15.40 Lb Of Cheese
16.Write A Song
17.I.E.V.
18.Exploder
19.What To Do
20.Eye To Eye
21.Eliza Jane
22.Maynard Ave.
23.The Feeling Of Love
24.The Vacuum Of Lonliness
25.Intro A
26.Biological
27.Water Main
28.Mo' Chicken-Let's Get Funky
29.Like A Hawk
30.Kill A Man
31.Twenty Nine
32.History Of Sex
33.Shirt Jac
34.Latch On
35.Colty
36.Write A Song
37.Smoke Cigarettes
38.History Of Sex

Web

Sito Ufficiale
Facebook

38 tracce di paludoso epilettico marcio Rock n roll. Lasciate stare, o perlomeno accantonatelo in un angolo del cervello, Orange e i suoi sperimentalismi, e passatevi in rassegna la produzione del primo di anno di attività dell’ex Pussy-Galore.

Il disco racchiude A reverse Willie Horton, un bootleg, il primo omonimo disco con aggiunta delle tracce della versione tedesca, ed un 45giri: History of sex.

Tra cover (una bellissima di Jerry Lee Lewis, Lovin’ up a storm) e adrenalina sudaticcia Joe non si ferma un momento e gronda dai suoi pantaloni neri di plastica una pioggia di note distorte, trash, e rabbiose. Purezza di radici. Una sporcizia proveniente dal blues più vecchio e meno raffinato, quello di chitarre rotte e scordate lanciate, senza riguardo, solo riverbero.

E se alla fine del disco, avete ancora fame… allora  cercate le compilation Back from the Grave  e Killed by Death.  Piccole “bibbie” del trash-garage rock (soprattutto la prima, la seconda vira spesso verso il punk), e se avete un po’ di attitudine da ricercatori, scovate i titoli della Norton Records, casa dei seguaci del rock n roll originale, mai sepolto.

E con questo collage di consigli, dritte e immagini, vi lascio alle cure di Joe.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close