Menu

Recensioni

Sixth June – Back For A Day

2011 - Mannequin Records
electro/wave

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Back For A Day
2. Today
3. Come Closer
4. Inside
5. 82

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Il duo di Belgrado, dopo aver prodotto un discreto album di esordio nel 2010 sotto No Emb Blanc “Everything”, ritorna quest’anno a proporci una sua evoluzione interessante.

Uscito per Mannequin Records, “Back for a Day” non è un Lp nel senso pieno del termine. Lidija Andonov e Laslo Antal realizzano qui un Ep di soli 5 brani in edizione limitate in vinile di 500 copie.
In questa sua intimità di tempo e distribuzione i Sixth June realizzano un connubio denso e provocante tra la minimal wave più scarna e il suono della Electronic Body Music.
Siamo nel 1984, dentro il futuro non realizzato di Orwell ( o forse in qualche maniera si?) e la titletrack muove in danza le masse meccaniche dei prolet in un orgasmo asettico e platico.
La seguente Today esplode la carica emotiva preparata precedentemente in una elegia elettro dark che introdurrà il lato più empatico e soffuso del disco. Rimarremo così sperduti in una nebbia sintetica prima di essere riportati allo spasmo muscolare da 82, perfetta chiusura dell’Ep con il suo incedere tra DAF, Soft Cell e un gusto personale di ricucitura.

In attesa del prossimo LP, possiamo già dire che il duo serbo ha ben catturato il nostro interesse.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=cQXHP03Mwwk[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close