Menu

Il Venerdì

Il Venerdì di ImpattoSonoro #64: Perchè i Marlene Kuntz vanno a Sanremo? Chiedilo a Cristiano Godano!

Si interroga, e continuerà ad interrogarsi questa curiosissima rubrica dedicata fondamentalmente al nulla. Perché dopo una settimana e più di fatica, abbiamo bisogno di oziare, parlare di cose di cui parleremmo in un qualsiasi bar sport globale, o seduti su una panchina tra una trentina d’anni, ma più probabilmente anche prima. Oggi si parla di Marlene Kuntz e Sanremo.

Il triste annuncio che ha confermato ufficialmente la partecipazione dei Marlene Kuntz al prossimo festival di Sanremo ha sconvolto la rete quasi quanto la sfuriata del severo De Falco al povero comandante Schettino, a cui vanno comunque i nostri migliori auguri.
Un po’ tutti hanno voluto esprimere la propria acida opinione, sia chi ha sempre amato la band cuneese sia chi l’ha sempre schifata. Perfino chi non ha mai ascoltato una canzone di Godano e soci e fino a ieri pensava fossero un film tedesco ha pensato bene di dire la sua.
Da parte nostra, in tutta sincerità, tutto quest’astio non c’è. Sarà perchè il festival di San Remo in fondo ci piace, sarà perchè siamo ben consci che probabilmente i Marlene Kuntz non hanno più nulla da dire, fatto sta che immaginarceli sul palco dell’Ariston ci ispira curiosità più che ribrezzo.
Ma, come ben si sa, le opinioni dei vari indignados della rete valgono quanto la nostra, cioè niente.
Ecco perchè abbiamo pensato bene di contattare uno dei diretti interessati, ossia Cristiano Godano che ha accettato dopo una certa riluttanza di ascoltare in prima persona le vostre domande e rispondere unicamente a quella che più vi tedia: “Perchè cazzo i Marlene Kuntz vanno a Sanremo?”.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close