Menu

TOM WAITS: un libro di fotografie con Anton Corbijn

WAITS/CORBIJN ‘77-’11 Uscirà l’8 maggio in edizione limitata/collector’s e in formato cofanetto in lino molto prestigioso. Stampata dal rinomato editore tedesco Schirmer-Mosel in sole 6.000 copie si compone di 200 pagine di ritratti scattati da Corbjin nell’arco di 4 decadi e di oltre 50 pagine di riflessioni e fotografie scattate dallo stesso Waits in passato.
WAITS/CORBIJN ‘77-’11 è la cronistoria di una collaborazione artistica che risale a oltre 35 anni fa, negli anni degli scatti in bianco e nero quando in Olanda nel 1977 Corbjin era ancora giovane e in erba.
Corbjin è poi diventato quello che conosciamo: un grande fotografo riconoscibile per i suoi ritratti enigmatici e iconici (U2,Miles DaviS, Robert De Niro, Clint Eastwood, Damien Hirst) poi designer e pioniere nei video musicali nonché pluripremiato regista di lungometraggi.
Nel 1977 Tom Waits godeva già di una certa fama nel mondo e aveva scritto alcuni dei suoi dischi intramontabili, caratterizzati da quello spirito a tinte fosche tipico di Los Angeles e influenzato da scrittori come John Fante e Jack Kerouac quindi permeato dal jazz e dal blues respirato da Tom durante l’infanzia.
Poco dopo nascerà la sua storia d’amore e di collaborazione con Kathleen Brennan che darà vita a pietre miliari come Rain Dogs (1978) e Mule Variations.
A seguire il cinema insieme a Francis Ford Coppola e Jim Jarmusch, e per finire lavori teattrali insieme al leggendario Robert Wilson.
Queste prime fotografie assumono grande importanza perchè simboleggiano il primo intrecciarsi di due carriere speciali, due carriere che si auto alimenteranno e cresceranno in parallelo. Sono i germogli di una storia che si farà e che tutti noi conosciamo.
La personalità vibrante di Waits ha aiutato Corbjin a definire il proprio stile fotografico mentre Corbjin ha aiutato Waits a conciliare la parte più teatrale di Waits con il suo stile musicale.

Waits/Corbijn ’77-‘11
Photographs by Anton Corbijn
Curiosities by Tom Waits
Texts by Jim Jarmusch and Robert Christgau
Limited edition of 6.600 w/slipcase
272 pages, 226 color and duotone plates
ISBN 978-3-8296-0555-7

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=uCEixg-JT9E[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!