Menu

Recensioni

Slobber Pup – Black Aces

2013 - Rare Noise Recordings
noise/jazz/metal/blues

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. accuser
2. balalt
3. black aces
4. suffrage
5. taint of satan

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Supergruppo di musica avant e sperimentale, gli Slobber Pup: Trevor Dunn (bassista di Mr Bungle, Fantomas, Tomahawk, Melvins), Jamie Saft (John Zorn), Joe Morris (chitarrista jazz parecchio apprezzato) e Balasz Pandi mettono in campo tutta la loro perizia strumentale per creare cinque lunghe composizioni in cui la potenza di fuoco del metal si getta a testa bassa in un maelstrom fatto di improvvisazioni free form dove ogni strumento va per la tangente, un castello di jazz noise metal sorretto da pilastri blues tosti come il marmo. Black Aces è un disco di genere spiritato e feroce, intrinsecamente sperimentale, ostinatamente intento a non voler concedere nessun punto di riferimento che non sia quello della session libera e senza forma.
Difficile, per chi non avvezzo a tali sonorità, arrivare alla fine del disco senza la testa che ronzi, già dall’iniziale Accuser, 27 minuti di spietato delirio jazz blues.
Roba rocciosa, potente ed allo stesso tempo cervellotica; facile distrarsi e finire nella esecuzione masturbatoria e fine a se stessa, ma i nostri, con notevole mestiere, riescono sempre a non cadere in tali tentazioni. Ovvio che alcuni passaggi risultino ripetitivi e un tantino confusi, ma è il prezzo da pagare nella costruzione di un affresco avant/hard/sperimentale che indubbiamente il suo fascino lo possiede.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close