Menu

Recensioni

Auden – Love In Conspiracy

2013 - V4V Records
emo-core

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Spring grass for a girl collision
2. My wrong sentimental education
3. Thngs I've never done
4. There was always too much light in the room
5. A conspiracy about love

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Erano gli ultimi anni ’90, quando i vari movimenti emo, screamo e hc entravano a far parte del quoitidiano vivere di aria e musica. A Roma c’erano gli Auden, band esistita proprio a cavallo di questo controverso periodo che molti di noi vissero intensamente come una nuova rinascita musicale.

Anche se non molto conosciuti, i ragazzi provenienti dalla periferia capitolina hanno avuto una grande influenza e hanno prodotto nei loro 5 anni di attività questo Love is Conspiracy, una pietra miliare mai pubblicata, che oggi grazie alla V4V Records possiamo ascoltare e tornare piacevolmente indietro nel tempo. Il disco è stato registrato a Roma nel lontano 2002 ma solo oggi riesce a vedere la luce, finalmente possiamo dire, e deliziare gli uditi più raffinati all’ascolto di questo genere che ormai sembra appartenere al passato. Gli echi dei lontani anni’90 si percepiscono nettamente, traccia dopo traccia, con le schitarrate e quella voce a tratti stonata, che riescono a coinvolgere emotivamente oggi più di ieri, ricordandoci dei bei tempi andati. Dalle prime note di Spring Grass For A Girl Collision, passando per la disperata Things I’ve Never Done, si notano le classiche atmosfere cupe e melodiche, e sembra di risfogliare un vecchio album di fotografie dove ci vedevamo giovani, belli, sfatti e adolescenti terribilmente depressi. There Was Always Too Much Light In The Room e A Conspiracy About Love chiudono un disco che è già un classico, ma nessuno ne era al corrente, una pietra preziosa ritrovata in un oceano prosciugato, in mezzo a relitti di navi pirata e cadaveri di squali e balene.

Love Is Conspiracy è una testimonianza di un periodo musicale che adesso possiamo dire che ha lasciato davvero il segno, e ai posteri non passerà certo inosservato.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=icEo5FAsgAs[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close