Menu

Interviste

Intervista ai THE PIZZA UNDERGROUND

pizzaunderground

Abbiamo parlato con i membri della band The Pizza Underground, ovvero la super-coverband formata da Macaulay Culkin, Matt Colbourn, Phoebe Kreutz, Deenah Vollmer e Austin Kilham. Abbiamo disquisito con loro per capire ciò che li ha portati a creare questa band, perché sia così importante la pizza e quale connessione abbia con i velvet underground e andy Warhol.

Quanto Andy Warhol e i The Velvet Underground vi hanno ispirato?
Noi siamo stati ispirati dal modo in cui Andy Warhol e i Velvet Underground giocavano con la celebrità e con l’essere famosi. Loro hanno creato un universo e dai caratteri che si estendevano dietro e oltre la musica. Anche noi facciamo questo, ma al posto delle droghe, abbiamo la pizza.

Perché la pizza è così importante per voi?
La pizza è un cibo universale che è accessibile ed economico per chiunque. Noi siamo la band per le persone.

La canzone “Take a bite of the wild slice” è un tributo a Lou Reed?
Tutte le canzoni sono un tributo a Lou Reed. Abbiamo iniziato a scriverle prima che lui morisse. Ma il nostro più grosso rammarico è che Reed non ha avuto la possibilità di odiarci. Reed ha insegnato alla gente ad abbracciare la loro stranezza. Ed è quello che noi facciamo!

Avete in mente di portare la vostra musica oltreoceano?
Vorremmo fare un tour di tre mesi solamente in Italia.

Siete d’accordo con me sul fatto che ci sia una piccola parte d’italia nelle vostre canzoni? Voglio dire, la pizza viene dall’italia!
C’è molta Italia nelle nostre canzoni. Come Dean Martin cantava, “When the moon hits the sky like a big pizza pie, that’s amore.” Pizza è Italia. Pizza è amore.

Formazione:
Matt Colbourn- guitar
Phoebe Kreutz- glockenspiel
Deenah Vollmer- pizza box
Austin Kilham- tambourine
Macaulay Culkin- kazoo

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=1Tn3rXeylkQ[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close