Menu

Recensioni

Psycho Kinder – Il Tramonto Dell’Evidente

2014 - Fonetica Meccanica
new-wave/post-punk

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Le Decisioni Impossibili
2.L'Incomunicabile
3.Panico
4.Segrete edificazioni
5.Il Tramonto dell'Evidente
6.Un Vuoto Insostenibile
7.L'Estasi
8.La Coerenza Della Follia

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Parlami di poesie e del nulla che ti porti dentro. Parlami della storia di questa corteccia e del calore dissonante della cenere. Parlami di questo contrasto tra sesso e amore come tra tecnica e magia. Parlami della potenza dell’errare e di tutto ciò che è incomunicabile con le parole.

Sono queste le sensazione e i desideri che ho provato sentendo più volte il nuovo lavoro del progetto Psycho Kinder dal titolo Il Tramonto dell’Evidente. Questa uscita presso l’etichetta Fonetica Meccanica, è un lungo viaggio nelle più lisergiche tensioni della new wave e nell’incalzante frenesia distruttiva del post punk. I suoni sono chirurgici, i tagli precisi e le sintetiche emozioni scaturite rafforzano i concetti espressi da Alessandro Camilletti. Trenta minuti (compreso l’intervento di Emanuele Severino sul finire della produzione) di pensieri in musica che destabilizzano, emozionano e fanno pulsare il cuore grazie ai synth e alla drum machine. Un disco con una tradizione viva in quanto non pare qualcosa di derivato ma un prodotto che ha delle solite basi in territori ben conosciuti ma che si proietta incessantemente verso l’attuale, solo per poi andare oltre, verso l’infinito, verso il dubbio. Un’estasi di spettri del bianco che fanno da elisir per un’anima malata. Usando le parole di un grande poeta come Pound, il pensiero che viene fuori arrivando alla fine di questo disco dei Psyco Kinder è che “Avrei voluto che le onde fredde sulla mia mente fluttuassero e che il mondo inaridisse come una foglia morta”.

Il Tramonto dell’Evidente, all’anagrafe Psycho Kinder è il ricordo di un’emozione che capita in quelle giornate invernali. È il rimettersi in sesto con il mondo ascoltando della musica new wave le cui parole sembrano uscire dalla propria anima. In un mondo malato fa bene riuscire a trovare il codice per comprendere un po’ meglio la malattia.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=7mlsaDX6Dck[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni