Menu

Recensioni

Long Hair In Three Stages – Burn/Smother

2014 - Noisewave
noise / wave / rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. The Killer
2. Summer Breeze
3. Digital Artist
4. Guilt
5. Down
6. Woodworm
7. Per Il Bambino Che Eri
8. Smash Yr TV
9. A Ballad
10. Wormwood
11. Sweet Summer Sour

Web

Sito Ufficiale
Facebook

A distanza di circa 2 annetti ecco nuovamente + finalmente i LH3S… Da “Like a fire in a cave” ne è passata di H2O sotto i ponti – e pure sopra vista la situazione idrico fognaria italica – con la band catanese che ha continuato a suonare, ascoltare (tanta) musica, crescere/maturare ed ha pure cambiato il bassista…. Ciò nonostante l’esito di questo sophomore è sostanzialmente lo stesso dell’esordio, ossia una bella bombetta che conferma una band davvero interessante e meritoria di ben altre attenzioni.

Questo nuovo capitolo convince appieno anche grazie alla evidente discontinuità rispetto al passato, con un sound sempre molto esterofilo ma palesemente differente e più vario, con meno wave e ritmi più schizofrenici, a volte serrati e con “chitarrozzi veramente saporosi” (cit.), altre più dilatati, psichedelici ed avvolgenti.
I LH3S sanno comporre e suonare musica che pur non risultando facile ed immediata riesce ad attrarre fin dai primi ascolti, è ripida ma non insormontabile e dà la netta sensazione di avere di fronte una band pronta, preparata ed anche consapevole della propria forza, cosa che la porta a scegliere il sentiero musicale basandosi unicamente sul proprio gusto ed esigenze comunicative, rispettando il proprio passato/background musicale senza però seguirlo passivamente e a testa bassa.
“Burn / Smother” gira benone nel suo insieme, dalla prima all’undicesima traccia grazie anche ad una produzione ben calibrata ed in grado di assecondare le numerose sonorità presenti. Bene davvero, quindi, anche se questa cosa mi rende impossibile segnalare un pezzo piuttosto che un altro.

Un consiglio però posso darlo e cioè procuratevi ed ascoltate quanto prima questo cazzo di disco, bello, italiano al 100%, autoprodotto e che ha pure un meraviglioso effetto secondario: cancellerà dalla vostra mente l’insopportabile abbinamento automatico Sicilia = ColapesceDiMartinoCarnesi&friendz!!!!

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=po7s_Y9mV4g[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close