Menu

È morto DEMIS ROUSSOS

[youtube width=”750″ height=”500″]http://www.youtube.com/watch?v=E_C5E9kO5rM[/youtube]

Il mondo della musica piange uno dei suoi interpreti più talentuosi ed indimenticabili, è morto nella città di Atene all’età di 68 anni il cantante e compositore, Demis Roussos, che molti ricorderanno anche come cantante e bassista del gruppo rock greco, Aphrodite’s Child, in attività tra fine anni ’60 ed inizio anni ’70, gruppo con il quale incise il controverso album “666” pubblicato, in seguito ad una scia infinita di polemiche, nel 1972.

A renderlo indimenticabile alle grandi masse, tuttavia, fu l’inizio della sua carriera solista che lo portò ad incidere brani come “It’s five O’Clock“, “Forever And Ever” e “Rain And Tears“. Roussos era nato da genitori greci ad Alessandria D’Egitto il 15 Giugno 1946 con il nome di Artemios Ventouris Demis Roussos, da dove fuggì nel 1956 in seguito alla crisi di Suez.

Ad annunciarne la morte il suo amico Nikos Aliagas attraverso Twitter.

 

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close