Menu

VENOM, Cronos lamenta l’assenza di frontwomen nel metal

[youtube width=”750″ height=”500″]http://www.youtube.com/watch?v=9KwCOoEI0rM[/youtube]

Una sorta di sfogo, un rimprovero, o qualcosa che ancora deve essere ben spiegata. È ancora molta la confusione intorno alle parole del frontman dei Venom, Cronos, che durante un’intervista per un magazine di settore ha voluto fare, in maniera piuttosto polemica, il punto della situazione per quel che riguarda le donne, le “frontwomen”, nella musica metal.

Cronos, pseudonimo che cela l’identità di Conrad Lant, ha dichiarato: “Dove sono le donne nel metal? Che fine hanno fatto? Voglio dire, dove sono le figure carismatiche come lo sono stati Ozzy Osbourne ed Alice Cooper?” – “guardo gli spettacoli di Pink, della Aguilera, di Katy Perry e vedo che spaccano il culo a tutti con cose incredibili“.

Una sorta di richiamo al mondo femminile del metal del quale, però, al nostro caro Cronos sfugge qualche nome interessante anche dei giorni nostri come quello di Alissa White-Guz degli Arch Enemy, Otep Shamaya degli Otep e l’italianissima Cristina Scabbia dei Lacuna Coil. Nomi che magari “sfuggono” al nostro caro Cronos.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close