Recensioni

Gouton Rouge – Giungla

2015 - V4V Records
rock / indie

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. 11-18
2. Giungla
3. Hasselhoff
4. Demoni Nel Sonno
5. Gabbiano
6. Surf
7. Demoni Di Giorno
8. Sulle Mie Labbra
9. Ogni Domani

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Un ritorno tanto atteso quello dei Gouton Rouge che, dopo averci deliziato all’esordio con “Carne”, cercano conferme e certezze nel nuovissimo “Giungla”.

Ancora una volta si punta alla qualità e non particolarmente alla quantità, perché la sostanza dopotutto è la cosa più importante. I milanesi Gouton Rouge non abbandonano il formato colorito e powerpop che li contraddistingueva anche nel primo lavoro, ma la presenza del basso in questo nuovo disco è davvero poderosa, trascinante, motore vero di ogni singolo pezzo, dalla title-track, passando per la bellissima “Hasselhoff” fino a “Demoni nel sonno”. Il momento migliore è sicuramente quello in cui parte “Gabbiano”, dalle chiare reminiscenze Cloud Nothings, chitarra cattivissima e atmosfere post punk che catturano al primo ascolto.
Molte sono anche le collaborazioni, per citarne una su tutte quella con Raniero Federico Neri degli Albedo in “Surf”, uno dei brani migliori.

I Gouton Rouge ci regalano ventisei minuti di essenza musicale vera, senza osare più del dovuto e non volendo mai strafare, lasciando spazio alla purezza e all’emozione spontanea, che si rivela ancora una volta la formula vincente.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi