OMID JAZI: il nuovo video “Anomalia”

omidjazi

Anomalia, il terzo singolo dell’album Tooting Bec di Omid Jazi ha un suo videoclip. Girato tra le strade e i parchi della Londra ai tempi della Brexit, il video vuole dare immagine alla canzone del secondo album che lo stesso Jazi ha indicato come la più significativa a livello di testo e sotto-testo.
La produzione di Anomalia ha visto coinvolte diverse persone che, guidate dal regista Chaz John Ross, hanno lavorato nell’armonia che lo stesso brano richiedeva.
Recitazione e costumi sono i due aspetti che rafforzano una regia fortemente curata. Gli abiti di scena sono stati scelti per comunicare sì, ma con un impatto satirico: ecco che Jazi diventa l’Uomo Triangolo che insegue le tre brave attrici-caricature Aline Boff, Magdalena Severin e Silvia Dallari.

“Ho voluto creare un video che si muovesse in maniera perfettamente ciclica: dove l’inizio potrebbe essere la fine e viceversa – spiega Ross – L’azione di Anomalia si muove su due principali tematiche: il consumo e l’accettazione sociale o romantica. Il mio intento è stato quello di creare una storia molto spigolosa all’interno di una trama infinita e curvilinea; sono stato ispirato da La montagna sacra di Jodorowsky, dallo show televisivo per bambini Wizbit e ci sono anche elementi di scuola Benny Hill! Molti dei più grandi lavori dell’arte filmica hanno una scena di inseguimento, quindi ho voluto che questa parte fosse il punto focale del video e l’ho messa al centro della storia. Anomalia inizia con una droga mistica tirata fuori da un forno speciale e finisce con la protagonista Aline che sparisce nello stesso forno-macchina. Il resto lasciamolo all’immaginazione degli spettatori!”

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi