Recensioni

LoSburla – Stupefacente!

2016 - INRI / Ala Bianca
cantautorato / indie

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Stupefacente!
2. Le promesse
3. Specchi
4. Il tuo cane veste Prada
5. Biondino
6. Funghi
7. Ferite
8. Tutti uguali
9. Un modo per dirtelo
10. I cittadini sono liberi
11. Ti ho visto in piazza

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Losburla nasce da un’idea di Roberto Sburlati, classe 1981 proveniente dalla provincia astigiana e attualmente residente a Torino, “Stupefacente!” è il suo secondo disco che esce per l’etichetta INRI;
undici tracce che segnano il debutto come produttore artistico di Carmelo Pipitone (chitarrista dei Marta sui Tubi).
“Genere: rock/stoner/cantautorato e robe così” questo è quanto si legge sulla pagina facebook ed infatti questo è Stupefacente!; Giorgio Canali, Management del dolore post-operatorio, Zen Circus aleggiano nel sound e nei testi.
Non mancano tracce più cantautorali e intimiste voce e chitarra.
Anticonformista, attuale, provocatorio dipinge quella che è la realtà sospesa ed il futuro incerto di molti, lo ascolti e ti ci rivedi, riconosci il mondo che ti circonda, delinea bene quelli che sono i personaggi che oggi affollano i luoghi concreti e quelli virtuali.

I testi sono pregni di quelle frasi che ti rappresentano, che ascolti per la prima volta e senti tue, avresti potuto scriverle tu, le riconosci nel tuo cosmo, si piazzano come il pezzo del puzzle giusto al posto giusto nel tuo modo di vedere il mondo.

Da ascoltare per sentirsi meno soli in momenti di scazzo, momenti in cui la vita ti dice “no”, momenti in cui non sei sotto l’effetto dell’alcol e quindi non ti riconosci nella compagnia in cui sei o nel posto in cui ti trovi per un fortuito caso, quando ti accontenti “..di una faccia da odiare alla tv”.
Per darti coraggio, per renderti conto che nel disagio odierno non ci sei solo tu, non sei solo e c’è qualcuno che descrive esattamente quella che è la tua situazione attuale. Punti e virgole compresi.
Da ascoltare, leggere, appuntare e ricordare per sentirsi compresi.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

www.impattosonoro.it utilizza i cookies per offrirti un´esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l´impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più | Chiudi