Menu

Recensioni

Magellano – Tutti A Spasso

2013 - Garrincha Dischi
elettronica/rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

1 Okok
2 Tutti a spasso
3 Il pasto di Varsavia
4 Genova per chi?
5 Paesaggio infinito
6 Dall'essere, dal dover essere e dall'essere umano
7 Sopravvivere in questa nazione

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Un atipico concept album sul viaggio e sulla necessità di cambiamento, scorrevole ed agile a tal punto da dare la netta sensazione di non essere stato pianificato né studiato a tavolino ma generato da quanto ci circonda, dalla crisi, dall’apatia, dall’immobilismo, dal vecchiume, dalle prospettive ridotte all’osso e dal breve periodo quale unico e solo riferimento possibile.

In una simile situazione l’unica via di scampo non può che essere appunto rappresentata dallo spostamento e dal cambio di aria e contesto, non tanto in senso motorio e fisico quanto piuttosto quale stimolo per mutare e/o traslare le proprie convinzioni, abitudini e prospettive.
La peculiarità della triade genovese – Pernazza (già negli Ex-Otago) + Filo Q + Drolle – risiede proprio nella capacità di trattare una simile tematica in modo quasi involontario, spontaneo, leggero e riuscendo ad evitare banalità e già sentiti. Il risultato sono 7 tracce orecchiabili ed easy listening a base di rap, pop ed elettronica, su cui poggiano testi peculiari ed anticonvenzionali e che rappresentano senza dubbio il punto di forza dei Magellano.
Non tragga dunque in inganno né il sound fin troppo orecchiabile né l’atteggiamento da crooner bislacco e strafottente di Pernazza! I ragazzi hanno stile ed estro a sufficienza per riuscire ad esprimere le proprie storie ed emozioni in modo davvero personale, anticonformista e maturo.

Certo, un po’ di coraggio in più dal punto di vista sonoro …. Comunque sia, piacevole sorpresa.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=sFgN7wm94q0[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close