Impatto Sonoro
Menu

Archivio per Agosto, 2014

WU-TANG CLAN, ecco il brano inedito “Ron O’Neal”

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/162144849″ params=”auto_play=false&hide_related=false&show_comments=true&show_user=true&show_reposts=false&visual=true” width=”100%” height=”450″ iframe=”true” /] Nuovo brano inedito per la crew rap dei Wu-Tang Clan che dopo aver rilasciato, lo scorso mese di Marzo, il singolo “Keep Watch” come perfetto antipasto del ritorno del collettivo rap newyorkese con il disco “A Better Tomorrow“, in uscita, probabilmente, entro il prossimo mese di Novembre, si […]

AFTERHOURS – Anfiteatro “Falcone e Borsellino”, Zafferana Etnea (CT), 3 agosto 2014

Sono i live come questi a riconfermare gli Afterhours come una vera e propria istituzione più che una delle più amate band italiane dopo anni di carriera, di alti e bassi, di silenzi e ritorni.

FOO FIGHTERS, svelata la copertina del nuovo album?

Continua l’avvicinamento al fatidico mese di Novembre, quando su tutti gli scaffali dei negozi specializzati compariranno a pioggia le copie del nuovo album della band di Dave Grohl e Taylor Hawkins, i Foo Fighters. Per favorire questo avvicinamento ecco che lo stesso Grohl e il suo entourage stanno mettendo in pratica una strategia fatta di […]

Si separano i THE CIVIL WARS

[youtube width=”750″ height=”500″]http://www.youtube.com/watch?v=WfzRlcnq_c0[/youtube] “Differenze irriconciliabili“. Questa la motivazione della separazione definitiva di uno dei progetti di maggior successo dell’ultimo lustro, i The Civil Wars. Il duo folk formato da Joy Williams e da John Paul White ha annunciato la definitiva separazione attraverso un comunicato postato sul sito ufficiale del gruppo, allegando il sincero dispiacere per […]

VeiveCura – Goodmorning Utopia

Bisogna arrivare qui con la voglia di lasciarsi andare, farsi prendere e trasportare senza sapere dove si va, fidandosi di chi ci sta guidando. Un mondo di una bellezza impressionante, che prende forma pian piano, senza la fretta del dover usare le parole, che suggerisce i paesaggi e lo stato d’animo con cui goderseli attraverso […]

The Grand Budapest Hotel, di Wes Anderson

Già ci mancava, Wes. Soltanto due anni fa usciva il suo Moonrise Kingdom, e faticavamo quasi a ricordarci quale fosse il denominatore comune dei suoi film, quel fattore che ci ha fatto sognare in loop con Suzie Bishop e i fratelli Tenenbaum. Ma certo, è la singolarità stilistica del regista: è la simmetria dell’inquadratura, è […]