Menu

Recensioni

Alicia Keys – Here

2016 - RCA
r&b

Ascolta

Acquista

Tracklist

01. The Beginning (Interlude)
02. The Gospel
03. Pawn It All
04. Elaine Brown (Interlude)
05. Kill Your Mama
06. She Don't Really Care_1 Luv
07. Elevate (Interlude)
08. Illusion Of Bliss
09. Blended Family (What You Do For Love) 
10. Work On It
11. Cocoa Butter (Cross & Pic Interlude)
12. Girl Can't Be Herself
13. You Glow (Interlude)
14. More Than We Know
15. Where Do We Begin Now
16. Holy War
17. Hallelujah
18. In Common


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Agli MTV Video Music Awards di quest’anno, Alicia Keys ha fatto notizia per aver camminato sul tappeto rosso senza trucco. Per coloro che la seguono con attenzione, non c’era nulla di nuovo. La meditazione e la maternità, il lavoro politico e socialmente consapevole, tutto questo raccolto in “Here”, il suo ultimo lavoro a quattro anni di distanza dall’electro-soul/hip-hop di “Girl On Fire”.

Alicia Keys canta il clima politico attuale (nel bene e nel male), il luogo nel quale si trova oggi (che la tiene prima sul bordo e che poi ripristina la sua fiducia) ed i valori che abbiamo bisogno di sostenere (e che altri gettano sul ciglio della strada). Mentre racconta le sue storie di vita adiacenti a quelle dei compagni newyorchesi, Alicia mette in evidenza i temi ai quali ha assistito crescendo e che ora, come madre, vede in una luce più ampia. Mette a nudo la sua voce fino alle origini come in “Illusion Of Bliss”. La canzone è una riflessione sulla vita di un ventinovenne tossicodipendente che persegue un futuro più luminoso per evitare di diventare un angelo caduto. Narrazioni semplici e numeri politici come in “More Than We Know” e “Where Do We Begin Now” che spingono gli americani a combattere per i loro diritti, sia legati alla razza che alle relazioni dello stesso sesso. “Here” non ha difficoltà nel bilanciare questa gamma di argomenti. Alicia canta con autenticità e passione, di tanto in tanto approfondisce la frustrazione, che mantiene tutto collegato. “Blended Family (What You Do For Love)” è l’unico brano in stile hit radiofonica, una canzone edificante.

Se questo è il luogo nel quale Alicia Keys si ritrova nel 2016, allora siamo giustificati nel sentirci fiduciosi per il futuro. “I feel like history on the turntables. Old school to new school. Like nothing ever been realer” canta in “The Beginning (Interlude)”. Si urla per la sensibilizzazione ambientale in “Kill Your Mama” e si implora per un equilibrio di libertà e di felicità su “Pawn It All”. Sta diventando una voce di molti, una manifestante nel canto, un’insegnante di empatia, e, soprattutto, che non ha bisogno di soddisfare le radio. La voce di Alicia è grande abbastanza per raggiungere le masse in un album molto bello e maturo.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close