Impatto Sonoro
Menu

Tutto Parla Di Te, di Alina Marazzi


Scheda

Titolo originale: id.
Nazione: Italia - 2012
Regia: Alina Marazzi
Soggetto e sceneggiatura: Alina Marrazzi, Dario Zonta e Daniela Persico
Genere: Drammatico
Produzione: Mir Cinematografica, Ventura Film, Rai Cinema
Distribuzione: BIM
Durata: 83 min.
Interpreti: Charlotte Rampling, Elena Radonicich, Valeria Binasco, Maria Grazia mandruzzato
Nelle sale dal: 11 aprile 2013
Voto: 5

Pauline è una psicologa che lavora a Torino, in un centro dedicato alle future madri e a coloro che madri già lo sono, ma che necessitano di venire accompagnate in un percorso di assistenza psicologica post-parto. Dopo qualche tempo al centro arriva Emma, una giovane attrice di teatro che ha da poco avuto un figlio e che instaurerà con la psicologa un rapporto molto particolare. Grazie ai dialoghi con Emma, Pauline ripercorrerà a ritroso tutta la propria esistenza.

Una film di solidarietà femminile che parte da una delle più complesse verità di ogni epoca, cioè l’importanza e la difficoltà di diventare ed essere genitore e di come ognuno di noi, e una donna in particolare, si pone di fronte ad una responsabilità di queste dimensioni. Il film di Alina Marazzi, documentarista molto apprezzata e perfetta nel fotografare l’universo femminile in perenne mutamento, è costruito come un mix di finzione cinematografica unita alle reali testimonianze di vere madri che si stanno scontrando, o si sono scontrate, con i dubbi e le incertezze della procreazione. Il risultato finale non è però all’altezza delle aspettative, trasformando una splendida idea; parlare delle difficoltà di essere madri al giorno d’oggi, in un’accozzaglia lenta e frammentata senza capo né coda, causa una trama troppo dispersiva e con una caratterizzazione dei personaggi eccessivamente superficiale e ben poco approfondita. Un’occasione quindi sprecata per analizzare adeguatamente i dubbi e le incertezze che attanagliano chi decide, nonostante tutte le controindicazioni, di diventare madre negli anni duemila.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=EtzuoXG_f7o[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni Cinematografiche

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?