Menu

Recensioni

Sindrome del dolore – Il sapore del suicidio

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Attivi appena dal 2004, i Sindrome del dolore rilasciano questo cd-r composto da cinque tracce. “Il sapore del suicidio” si presenta come un lavoro professionale, ben registrato, che ha saputo convincermi appieno, forte di alcune composizioni che reggono il confronto con band ben più famose. E' il caso di brani come “Ciò che resta di me”, dove, da una parte le linee vocali, evocative e suggestive, e dall'altra gli ottimi fraseggi di basso, ci consegnano un brano tragico, denso di dolore, ma che conquista al primo ascolto. Il brano iniziale “Peste”, del resto ci aveva già convinti della bontà del gruppo, e la valida “Decadenza” aveva confermato le aspettative. A differenza delle prime tracce, in “Orrore” il cantante si lascia andare a vocalizzi di stampo più moderno convincendo appieno anche in questa sede, mentre le musiche sono curate, non banali, e incapaci di annoiare l'ascoltatore, lasciandolo sospeso perennemente tra furia e riflessione, mentre i testi, esplosioni di rabbia e affermazioni dal sapore amaro, soddisfano pienamente. Insomma un promo interessante, che ci presenta una band che non ha paura di osare, sfidando anche la stessa chiusura della musica in “generi”, o in etichette, e, forte di una grande personalità, si permette di giocare con suoni dark rock, per poi passare al metal, per concludere infine con un inno punk, targato Nerorgasmo. Se è vero che questo cd ha una durata limitata, e qualche brano in più avrebbe reso più appetitoso questo promo, è pur vero che la band non è nata da molto, e sicuramente il tempo per apprezzarli con un vero e proprio album ci sarà, viste e considerate le capacità di questi ragazzi che meritano tutta la nostra attenzione.

Tracklist01 Peste
02 Decadenza
03.Ciò che resta di me
04 Orrore
05 Passione Nera

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close